Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2009

L'estate è finita

COELUM NON ANIMUM MUTANT, QUI TRANS MARE CURRUNTTra balli, canti, premi vari, feste patronali, concorsi, e chi più ne ha, più ne metta, l’estate si va rapidamente allontanando. Lasciando ogni volta un gusto di amaro in bocca, come se anche questa volta avessimo perso il senso per fare qualcosa di diverso, di utile, di importante. Un’occasione perduta, insomma, laddove il tempo in maggior parte disponibile, il clima che inonda il giorno di luce preponderante sulla notte, la stessa inclinazione d’animo rivolta ottimisticamente al fare, ci suggeriscono all’inizio della stessa una serie di proponimenti e progetti che nella maggior parte dei casi vengono accantonati e dismessi dopo pochi giorni a favore di una routine quotidiana fatta di niente. Le stesse vacanze, la settimana al mare o in montagna, sembrano più un obbligo sociale che un reale bisogno per noi stessi. Insomma, proprio in estate sentiamo più forte, forse, il senso reale della nostra nullità e della continua inquietudine che …