XIX CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE “TRE VILLE” Un bel primo posto con la mia poesia: “Davanti a uno specchio”

Sono rimasto piacevolmente sorpreso all’annuncio di essere il vincitore della XIX Edizione di questo importante concorso nazionale di poesia.

Non mi resta che proporvi qui di seguito il testo che la giuria ha ritenuto di premiare.


Davanti a uno specchio

Davanti a uno specchio
misuro il mio tempo
tracciato dai solchi di rughe
sul viso,
intanto che lenti
affioran ricordi lontani.
Come d’aria le bolle in un lago
risalgono pigri
e indolenti.
Mi volto a guardare
e del tempo
ne scorgo il continuo fluire;
e allora
più chiaro mi appare
che quella già andata
è la storia
più lunga e importante
del fiume
che adesso percorre veloce
la strada al suo mare.

Commenti

Post popolari in questo blog

I TANTI PLUTARCO DI CASA NOSTRA

LA CURA

Buona strada, Ernesto, e che la terra ti sia lieve.