MANCA SOLO ANDREA

E’ proprio vero, amici del blog, la politica interna della nostra cittadina attira ancora l’interesse di tanti. Mi sono andato a rileggere i 35 interventi effettuati finora alla notizia di avere visto insieme i due ragazzi e subito mi è venuto in mente un forum, quello dell’amico Claudio De Lucia, in cui i vari Pungolo, Joshua, Sancho, ecc. discutevano della politica locale con eguale serenità e competenza, pur partendo da posizioni spesso contrapposte. Da parte mia avevo individuato Pungolo in Andrea Viggiani ed una volta glielo dissi. Luì annuì soltanto. Con Andrea eravamo sempre su schieramenti avversi, ma era tanta la stima e la simpatia reciproca che non riuscivamo proprio a litigare.
Una volta arrivai a dichiarargli che se si fosse candidato sindaco l’avrei votato.
Da persona per bene qual’era si limitò a donarmi un sorriso.
Quel forum scomparve improvvisamente quando Claudio, per motivi di responsabilità legale, fu costretto a pretendere la registrazione dei partecipanti.
Nel stesso periodo scomparve anche Andrea e il forum non sarebbe stato comunque più lo stesso.

Commenti

  1. un caro ricordo per una persona davvero come ce ne sono poche, sono sicuro che a quest'ora starà guardando la partita del napoli da lassù...

    RispondiElimina
  2. Sai Massimo, anche io mi chiedevo chi fosse quel partecipante così "pungente"...
    Beh, certo che manca! Qui e non solo.
    Il tuo pensiero è stato davvero bello e lo condivido di cuore.
    Antonello

    RispondiElimina
  3. Un pensiero stupendo caro Massimo. Mi associo a te e Antonello nel ricordare il caro amico Andrea.

    Con affetto.

    Claudio De Lucia

    RispondiElimina
  4. Andrea, sarai sempre nei nostri cuori!
    Il gladiatore

    RispondiElimina

Posta un commento

Per semplicità abbiamo deciso di lasciare aperto lo spazio per i commenti, senza registrazione preventiva. Ti invitiamo comunque a lasciare un nome o un nickname, cosicché sia agevole seguire le conversazioni.

Post popolari in questo blog

I TANTI PLUTARCO DI CASA NOSTRA

Buona strada, Ernesto, e che la terra ti sia lieve.

LA CURA