Ah, quei sorrisetti ironici .....

Essendo un ottimista di natura e naturalmente amante del bello, avevo sottolineato su qualche articolo il radicale cambiamento dell'abitato di Rocchetta e Croce, che, tra rifacimenti completi di strade rurali, piani regolatori dei boschi che possiede, nuove viabilità e lavori vari, è riuscito a rinnovare totalmente il proprio centro storico rendendolo bello e accattivante.
Questo fatto, a più riprese, mi è valso una serie di commenti più o meno pungenti, sorrisetti ironici ed anche qualche apprezzamento non proprio lusinghiero, che lasciava intendere chissà quali interessi ci fossero da parte del sottoscritto.
Il tutto, a parte i sorrisetti, rigorosamente alle spalle.
Sarebbe facile ora, sul riflesso del riconoscimento pubblico ottenuto da Rocchetta, che è inserito tra i 15 comuni più virtuosi della Campania, fare il presuntuoso dicendo: ve l'avevo detto!
Mi sento invece solo di suggerire a tutti di darsi da fare, concretamente, fattivamente, generosamente, per la voglia di fare e non solo per quella di apparire, sicuro che i risultati arriveranno.
Tra pochissimo saranno banditi i nuovi Por Campania 2007 / 2013.
Quale occasione migliore per cercare di crescere?
L'importante sarebbe crederci almeno un poco.

Commenti

  1. Concordo pienamente. Purtroppo per taluni è costume criticare (non in modo costruttivo, si intende) l'operato altrui, anche se è lodevole; e questo per il semplice fatto che non si è stati in grado di fare altrettanto.
    Mi viene in mente una frase di Molière: "Bisognerebbe fare un lungo esame di coscienza prima di pensare a criticare gli altri."

    Luca

    RispondiElimina

Posta un commento

Per semplicità abbiamo deciso di lasciare aperto lo spazio per i commenti, senza registrazione preventiva. Ti invitiamo comunque a lasciare un nome o un nickname, cosicché sia agevole seguire le conversazioni.

Post popolari in questo blog

I TANTI PLUTARCO DI CASA NOSTRA

LA CURA

Buona strada, Ernesto, e che la terra ti sia lieve.